Ossessioni di ferragosto

In questi giorni, oggi in particolare, Chiamparino continua a scrivere della sua ossessione, vedendoci tutti come nemici. La cosa mi dispiace, perchè in realtà, non è così. Riporto qui di seguito l’intervista che mi ha fatto Luciano Borghesan su La Stampa. Dalla Toscana, colgo l’occasione per augurare a tutti BUON FERRAGOSTO!
Onorevole esposito, ha letto la lettera di Chiamparino?
«Sì, non è nuova rispetto al dibattito che ho contribuito ad aprire sull’area metropoli-tana e che ha avuto interven-ti autorevoli, problematici e riflessivi, come quelli di Bresso e D’Ottavio. Se invece ora chiede maggiori poteri e risorse per i Comuni, siamo d’accordo,ma questo la Bresso l’ha già detto, ad esempio sull’urbanistica la Regione può delegarglieli».
L’ente metropolitano era nel programma elettorale del Pd.
«Io chiedo una discussione,un confronto, mi spiace che questo metodo crei fastidio a Chiamparino, ma la questione “metropolitana” non ri-guarda solo Torino, non è l’ombelico del mondo, non si può non pensare ai Comuni limitrofi, che fine faranno?».
Il sindaco la considera,in parla-mento, peggio degli avversari politici.
«Sembra ossessionato da me. Io non lo sono da lui».
Dice che le correnti non posso-no essere più importanti del partito. Su questo è d’accordo?
«Non so di che cosa parla, io aderisco a una componente,a Sinistra per, tanto quanto fa lui».
Lei apprezza l’operato della giunta di Torino?
«Non esiste agli atti una sola iniziativa contro l’ammini-strazione firmata da me. Anzi esistono iniziative che io ho portato avanti: la batta-glia comune per la Tav, per il termovalorizzatore al Gerbido, e quello proposto a Settimo, il sostegno sui grattacie-li. Solo sulla fusione Gtt eAtm Milano sono contro, e nel partito si discute».
Voterebbe a favore per tre legislature da sindaco e quindi perla conferma di Chiamparino?
«Non sono contrario, ma so-no d’accordo con lui quando dice che due mandati sono più che sufficienti. Mi auguro,invece, che lui possa realizza-re le sue ambizioni, anche nazionali. Sono stato tra i primi firmatari perché diventasse ministro ombra».

19 pensieri riguardo “Ossessioni di ferragosto

I commenti sono chiusi