SI RICONOSCANO AGLI AGENTI DI POLIZIA I BUONI PASTO

L’On. Stefano ESPOSITO (Partito Democratico) ha presentato un’Interrogazione inerente alla situazione relativa agli Agenti di Pubblica Sicurezza operanti presso l’aeroporto ‘Sandro Pertini’ di Caselle (Torino), che dal novembre del 2008 attendono il riconoscimento dei buoni pasto. 

“L’aeroporto di Caselle non dispone di una mensa di servizio riservata agli  Agenti di P.S. ivi dislocati – spiega l’On. Stefano ESPOSITO – e non è permesso per gli stessi Agenti accedere alla mensa Aziendale aeroportuale. Fu concesso agli operatori il rilascio di un ticket per i turni 19:00/24:00 e 13:00/19:00 nella misura di euro 4,65. Il nuovo accordo prevede un aumento a 7 euro dei ticket dal 1 gennaio 2009 (si tratta di fondi stanziati dal Governo Prodi), ma ad oggi non sono ancora stati corrisposti al personale in servizio parte dei buoni  dal novembre 2008. Si fa un gran parlare di sicurezza e poi si costringono i poliziotti ad attendere a lungo ciò che spetta loro per diritto, dal pagamento degli straordinari ai buoni pasto”. 

Conclude l’On. Stefano ESPOSITO: “Per queste ragioni ho presentato un’Interrogazione per sapere dal Ministro dell’Interno quanti sono gli agenti di P.S. che aspettano il riconoscimento di questi buoni pasto; a quanto ammonta la cifra totale dei buoni non ancora assegnati; quando si provvederà al rimborso dei ticket non assegnati dal periodo che va da novembre 2008 ad oggi; e, infine, quando entrerà a pieno regime la regolare consegna mensile dei ticket per gli agenti di P.S. dislocati all’aeroporto di Caselle”.