Lega e Tav

Ecco, la Lega ci spiega che è a favore della tav, si sono dimenticati di chiederlo a bossi? Credo che con queste dichiarazioni, Cota farebbe bene a partecipare alla manifestazione bipartisan “Si tav” di domenica, per dimostrare ai cittadini piemontesi che lui è un convinto sostenitore dell’opera. Come potrete leggere, Bossi ci spiega che il Piemonte deve diventare una provincia lombarda e che quindi lui predilige il collegamento alta velocità che passa a nord delle alpi

http://www.ilpadano.com/padano.php?newsID=2410

TAV Bossi frena: “Non so se il Piemonte ne ha bisogno”

di Paola Galli. Susa – Nella Lega Nord non c’è solo Mario Borghezio a mostrarsi assai poco entusiasta verso la Tav. Se l’eurodeputato leghista aveva partecipato alla protesta del territorio (finendo poi per imbattersi in treno negli autonomi che lo hanno aggredito) lo stesso Umberto Bossi non sembra per nulla esultare alla notizia dell’entrata in funzione della prima trivella che ha scatenato le proteste degli abitanti. Una freddezza che il Senatur ha mostrato apertamente dai canali della televisione del Carroccio.

COLLEGATO ALLA LOMBARDIA. Alla giornalista di Telepadania che gli ha chiesto se anche il Veneto ha bisogno della Tav come il Piemonte, Bossi ha infatti risposto: “Non so neppure se il Piemonte ha bisogno della Tav. Ha bisogno – ha precisato – di restare collegato alla Lombardia, ha bisogno di collegamento col sistema imprenditoriale lombardo”.

ANTISOMMOSSA. Intanto in serata si è conclusa la protesta anti-Tav di centinaia di persone che avevano bloccato la A32 Torino-Bardonecchia sia nel mattino che alla fine della giornata. I manifestanti si sono fronteggiati con le forze dell’ordine in assetto antisommossa, ma non si sono verificati incidenti.

20 gennaio 2010

24 pensieri riguardo “Lega e Tav

  • 21 gennaio 2010 in 23:06
    Permalink

    Per poter rendere nel PD democratica la val susa occorre un ricambio generazionale profondo. molto profondo. I notabili del PD in valle o sono esposti in giunte con i movimenti oppure le hanno approvate e consentite in passato.
    Sono pochi quelli che storicamente si sono opposti e si riconoscono perche’ non occupano alcuna carica amministrativa perche’ messi nell’angolo.
    Non e’ che ci ritroveremo i soliti ex DS e ex margherita che hanno sempre gestito la valle una volta sacrificati pochi capri espiatori?
    Perche’ se cosi’ è chi come me si e’ unito al PD con speranza mollerà.
    E alla fine chi ha causato questa situazione sarà sempre li’, forse in meo, ma sempre li’.

  • 22 gennaio 2010 in 08:15
    Permalink

    Condivido totalmente la sua analisi ed è per questo che sono anni che conduco la mia battaglia per un ricambio vero della classe dirigente val susina

  • 22 gennaio 2010 in 09:50
    Permalink

    qualcuno comincia a darvi fastidio? la vostra lobby di potere (il PD in Piemonte fa cose peggiori del PDL a livello nazionale) comincia ad avere qualcuno che rema contro… è normale visto che quello che andate a sbandierare ai 4 venti sono solo menzogne…
    Questa è la verità sulla TAV (o TAC a dire il vero non si capisce…):

    http://www.radio.rai.it/podcast/A0052989.mp3

    Ascoltatevi l’intervento della dottoressa Maria Rosa Vittadini, docente di Tecniche di analisi urbane e territoriali presso la Facoltà di Architettura di Venezia, Dipartimento di Pianificazione del territorio. Lei sì che è una persona competente non voi politici con il culo attaccato alla “cadrega”.

    Chi ha un minimo di cervello poi giunge alle dovute conclusioni.

    Scommetto che queste informazioni alla vostra rimpatriata di domenica non le comunicherete… perchè mentite sapendo di mentire!!!

  • 22 gennaio 2010 in 12:18
    Permalink

    Perchè il mio post precedente è stato rimosso?
    vi dava forse fastidio?

  • 22 gennaio 2010 in 16:36
    Permalink

    Caro Rox il tuo post non è stato rimosso lo hai lasciato nell’articolo precedente e ti ho anche risposto. Sveglia…

  • 22 gennaio 2010 in 23:55
    Permalink

    http://www.radio.rai.it/podcast/A0052989.mp3

    Ascoltatevi l’intervento della dottoressa Maria Rosa Vittadini, docente di Tecniche di analisi urbane e territoriali presso la Facoltà di Architettura di Venezia, Dipartimento di Pianificazione del territorio. Lei sì che è una persona competente non voi politici con il culo attaccato alla “cadrega”.

    Chi ha un minimo di cervello poi giunge alle dovute conclusioni.

    Scommetto che queste informazioni alla vostra rimpatriata di domenica non le comunicherete… perchè mentite sapendo di mentire!!!

  • 22 gennaio 2010 in 23:55
    Permalink

    I miei post sono tutti in stato Your comment is awaiting moderation.
    Perchè?

  • 23 gennaio 2010 in 00:18
    Permalink

    sono l’admin.
    Spesso quando si inseriscono diversi link con lo stesso indirizzo email, il sistema mette in moderazione.
    Mai applicato censura su questo sito!

  • Pingback:control de flotas por gps

  • Pingback:Victorias secret coupon

  • Pingback:Baby Bedding

  • Pingback:acnezine review

  • Pingback:burlington coupons

  • Pingback:african mango before and after

  • Pingback:african mango weight loss pills

  • Pingback:used snowmobiles

  • Pingback:movie quotes

  • Pingback:project imagination

  • Pingback:Mpaniera udromasaz

  • Pingback:black wedges

  • Pingback:orlando motorhome service

  • Pingback:Rolling Steel Buyer Guide

  • Pingback:LED vs LCD tv

I commenti sono chiusi