TERZO VALICO E TORINO-LIONE. QUESTION TIME ALLA CAMERA DEI DEPUTATI.

Mercoledì 10 febbraio 2010, nell’ambito del “question time” alla Camera dei Deputati (in diretta tv), verrà discussa l’Interrogazione a risposta immediata sottoscritta da tutti i Deputati del Partito Democratico del Piemonte relativa alle dichiarazioni del Ministro Claudio Scajola sulla Torino-Lione e sul Terzo Valico. Interverrà in Aula l’On. Stefano ESPOSITO.

Interrogazione a risposta immediata
Al Ministro per le infrastrutture e i trasporti – per sapere, premesso che:

  • come riportato dalle agenzie di stampa in occasione della cerimonia di avvio dei lavori di potenziamento del nodo ferroviario di Genova, il Ministro dello sviluppo economico avrebbe dichiarato, alla presenza del Ministro in epigrafe, che tale intervento racchiuderebbe in sé anche la radice della realizzazione dell’opera del Terzo Valico dei Giovi, aggiungendo che se si dovesse giungere ad una scelta per questioni economiche tra il corridoio 5 Torino-Frejus ed il Terzo Valico ferroviario sulla linea Genova-Rotterdam, quest’ultimo sarebbe prioritario;
  • sempre secondo l’opinione del Ministro dello sviluppo economico, tale scelta sarebbe motivata dalla necessità di collegare il più grande porto d’Italia al centro e al nord Europa nell’interesse di tutto il Paese per “interconnettere il porto più grande del Mediterraneo col centro dell’Europa perché la nuova economia ci spinge in questa direzione”, ribadendo che “è importante la Torino-Frejus, facciamo marciare tutte due le opere insieme, ma se dovessimo fare una scelta, il Terzo Valico è fondamentale”;
  • tali valutazioni fanno seguito alle perplessità già espresse dal Ministro per le riforme per il federalismo, leader di una delle principali forze politiche della coalizione di Governo, circa l’utilità della realizzazione della infrastruttura Alta velocità/Alta capacità sulla linea Torino-Frejus;
  • tali posizioni non possono non suscitare preoccupazione e disorientamento in quanti, popolazioni, utenza, amministrazioni e sistema delle imprese, hanno sempre creduto nella strategicità della Alta velocità/Alta capacità sulla linea Torino-Frejus per la Regione Piemonte e per l’intero Paese;

quale sia il reale intendimento del Governo circa il proseguimento degli interventi funzionali alla realizzazione della TAV Torino-Lione, secondo il programma e la tempistica prevista, a tal fine predisponendo ogni intervento e atto necessario, anche di carattere finanziario.

3 pensieri riguardo “TERZO VALICO E TORINO-LIONE. QUESTION TIME ALLA CAMERA DEI DEPUTATI.

  • 10 febbraio 2010 in 13:44
    Permalink

    Per una volta che Scajola dice una cosa sensata in vita sua… gli fate subito un “interrogazione parlamentare”… ma contro tutte le leggi “ad personam” che questo governo sta facendo continuate a tergiversare…

  • 10 febbraio 2010 in 14:19
    Permalink

    Sei proprio un provocatore a tempo pieno. Ormai mi sei quasi simpatico..

  • 11 febbraio 2010 in 00:45
    Permalink

    Sì (con l’accento non come si tav)
    io provoco… però voi non mi date mai una risposta… forse non avete argomenti con cui replicare e ciò mi dispiace e rattrista molto…

I commenti sono chiusi