PIEMONTE, LA SCONFITTA NON E’ SOLO CASUALE

“La sconfitta del centro sinistra in Piemonte non è un semplice fatto casuale né figlia di nessuno. È anche la conseguenza di scelte politiche. Scelte non imputabili al PD regionale che ha costruito l’unica coalizione possibile per battere la destra. Semmai, e va detto con un pizzico di autocritica, probabilmente la sconfitta del centro sinistra in Piemonte è anche il frutto di una non sufficiente conoscenza di ciò che ha prodotto in questi anni la Giunta regionale. Non si spiega altrimenti la vittoria, quasi schiacciante, del centro destra in quasi tutte le Province piemontesi, salvo Torino.
Ora, dall’opposizione, si deve costruire un progetto politico capace di dialogare con tutta la Regione. Non si può battere politicamente la destra se si riduce il campo d’azione alla sola Provincia di Torino, peraltro non così omogenea. Un’azione dove sarà ancora decisivo, forse più di prima, il ruolo e l’iniziativa politica del PD e della sua capacità di consolidare un partito popolare, radicato nel territorio e interclassista”.

On. Giorgio MERLO e On. Stefano ESPOSITO
Deputati PD Piemonte