Torna in piazza la protesta dell’Ages

Non solo Fiat. A due giorni dal tavolo tra l’azienda e le istituzioni, anche l’indotto fa sentire la sua voce. Si tratta dei lavoratori della Ages, che produce gomma per interno motori nello stabilimento di Santena e fanaleria in quello di Asti. Ieri hanno manifestato in piazza San Carlo. Insieme a loro Stefano Esposito, deputato Pd. «Alla Ages – ricordano Enrico de Paolo (Filctem-Cgil) e Salvatore Scalia (Femca Cisl) – lavorano 510 persone, 350 a Santena e 160 ad Asti. Lo stabilimento di Asti è stato praticamente venduto venerdì al gruppo Stola, il che ha permesso di salvare 120 posti, ma per Santena siamo in alto mare». Pare che il gruppo Stola sia interessato, ma solo a fronte di finanziamenti regionali. Una situazione di incertezza che mercoledì spingerà i lavoratori a far sentire la loro voce.