ORA BASTA CON I TATTICISMI DEL GOVERNO

“Sulla realizzazione della Torino-Lione è arrivato il momento della verità. Al di là delle promesse solenni e dei pubblici impegni, la Mozione che abbiamo cominciato a discutere alla Camera ci dovrà dire due cose: innanzitutto se il Governo garantisce le risorse necessarie per l’opera e, inoltre, se intende rispettare tutte le scadenze necessarie indicate dell’Osservatorio per accelerare la costruzione di questa importante infrastruttura, decisiva per lo sviluppo del Piemonte e di tutto il Nord Italia.

Per quanto ci riguarda, abbiamo sottolineato, per l’ennesima volta, la nostra totale disponibilità a concordare i passi politici necessari per la realizzazione della Torino-Lione. Ma questa volta senza i tentennamenti del Governo e, soprattutto, senza nessun rimbalzo di responsabilità.

Ognuno si assuma la sue responsabilità al di là della propaganda e della demagogia a buon mercato”.