COPPOLA SI AUTOSOSPENDA, ALTRIMENTI COTA CONGELI LE DELEGHE

“Invito Michele Coppola a dimettersi dall’incarico o, in via subordinata, ad autosospendersi. E sollecito il Presidente della Regione Roberto Cota a congelare le deleghe.

Non si tratta solo di bon ton istituzionale, ma è necessario sgombrare il campo anche solo dall’ombra di possibili commistioni tra il ruolo di candidato di una parte politica e l’esercizio delle funzioni assessorili. Vero che nessuna norma prevede l’incompatibilità, tuttavia la legge vieta l’uso improprio di posizioni amministrative in campagna elettorale e vorrei essere sicuro di poter parlare delle politiche culturali cittadine in condizioni di par condicio, senza sospettare che uno dei concorrenti parta avvantaggiato dal disporre dei cordoni della borsa. Per questa ragione chiedo a Coppola e Cota di mettere al riparo la Regione da ogni possibile strumentalizzazione.

Voglio ricordare che nel 2005,da capogruppo in Provincia e in pieno accordo con il presidente Saitta, feci congelare le deleghe degli assessori Oliva e Bellion al momento in cui si candidarono alle elezioni Regionali”.