Via libera alla legge sullo statuto

L’approvazione della legge sullo Statuto delle imprese, che abbiamo contributo a migliorare, è positiva perché permette rapidi interventi di sostegno in un momento di crisi come la previsione dei cosiddetti Business Angels, cioè di quei soggetti pubblici o privati che investono nell’avviamento, nella creazione e nella riconversione tecnologica e ambientale delle micro, piccole e medie imprese con l’apporto di capitale. Manca però il recepimento della Direttiva europea sul ritardo dei pagamenti della Pubblica amministrazione, un provvedimento molto atteso e ben più utile dell’annuncio fatto dal governo della riforma di un sano articolo della Costituzione, il 41.