SITI OLIMPICI: “ADESSO IL GOVERNO PUO’ SALVARLI”.

“Adesso il Governo può decidere se rilanciare i siti olimpici di Torino 2006 stanziando le risorse necessarie al loro rilancio e sviluppo. E questo dipenderà dall’ accettazione o meno la mozione – bipartisan – che abbiamo presentato oggi alla Camera, dove si chiede al Governo di liberare i fondi, circa 40 milioni di euro, disponibili presso l’Agenzia Olimpica Torino 2006, e destinarli alla Regione Piemonte, e quindi ai Comuni montani, finalizzati a finanziare i siti olimpici della Val Susa e della Val Chisone.
E’ sufficiente un atto legislativo per sciogliere questo nodo e quindi è solo legato alla volontà politica del Governo.
La mozione parlamentare ha una forte rilevanza politica perché è firmata da deputati di tutti i gruppi parlamentari – e per questo esprimiamo una forte soddisfazione – tra cui Ghiglia, Allasia, Calgaro, Cambursano, Napoli e Fassino”.