PERCHE’ IL SILENZIO DELLA LEGA SU RIVOLI?

“L’infuocata assemblea sulla Torino-Lione al Comune di Rivoli, al di là degli schiaffeggiamenti, registra il silenzio assordante del centro destra piemontese. Nessuna reazione, nessuna dichiarazione, nessun commento a difesa di chi concretamente difende le ragioni della Torino-Lione. Uno smarrimento momentaneo causa impegni elettorali o la sola volontà di non schierarsi quando è il PD che difende questa grande infrastruttura?. Ma quello che ci stupisce di più è l’indifferenza e il silenzio della Lega e dei suoi vertici piemontesi. Siamo sempre alle solite: partito di lotta e di governo. A seconda delle convenienze del momento”.