INTERROGAZIONE: sistema autostradale A4-Biella-A26

INTERROGAZIONE IN VIII COMMISSIONE

A RISPOSTA ORALE

On. Esposito – Al Ministro dell’Ambiente, Tutela del Territorio e del Mare

Per sapere, premesso che:

  • rispondendo ad un’interrogazione in Consiglio regionale del Piemonte, avente per oggetto “Il progetto preliminare relativo alla realizzazione del sistema autostradale A4-Biella-A26”, nella quale veniva segnalato che tale progetto era privo del quadro economico, considerato essenziale ai sensi dell’articolo 6, Allegato XXI, del Decreto Legislativo 163/2006, l’Assessore regionale ai Trasporti affermava “che la carenza di tali elaborati non precludeva lo svolgimento dell’iter regionale, che, comunque, è ancora aperto, proprio in attesa di tale documentazione, ma che, per quanto riguarda la validità della pubblicazione, dovrà essere lo stesso Ministero dell’Ambiente, autorità competente per il procedimento di VIA statale, a valutare la necessità o meno di un’ulteriore pubblicazione;
  • l’allegato XXI della legge 163/2006, a cui fa espressamente riferimento il comma 3 dell’articolo 165 del D.Lgs. 163/2006, prima richiamato stabilisce, senza ombra di dubbio, che gli elaborati che devono accompagnare il progetto preliminare siano: la relazione illustrativa, la relazione tecnica, lo studio di impatto ambientale, gli studi necessari per un’adeguata conoscenza del contesto in cui andrà ad inserirsi l’opera, la planimetria generale e gli elaborati grafici, le prime indicazioni e disposizioni per la stesura dei piani di sicurezza, il calcolo estimativo, il QUADRO ECONOMICO DI PROGETTO, il capitolato speciale prestazionale, lo studio di inserimento urbanistico e le opere soggette al VIA nazionale;
  • la carenza di un documento così essenziale ha determinato un grave pregiudizio nei confronti dei soggetti interessati alla presentazione di osservazioni che, nel pubblico interesse, possono fornire nuovi od ulteriori elementi conoscitivi e valutativi;
  • considerata l’importanza ed il costo dell’opera in oggetto, stimato in centinaia di milioni di euro, risulta grave che il soggetto proponente non abbia provveduto a predisporre ed allegare al progetto tale documentazione.

Se non ritenga di dover disporre, alla luce di tale grave carenza documentale, la ripubblicazione del progetto preliminare riguardante la realizzazione del sistema autostradale in oggetto.