Tav: garantite le compensazioni x la torino – lione

Il Governo, rispondendo alla mia interrogazione urgente sulle compensazioni relative alla nuova linea ferroviaria Torino-Lione, ha garantito che il progetto non è sottoposto alla nuova norma prevista dal Decreto Sviluppo che riduce dal 5% al 2% le risorse previste per le compensazioni. Inoltre, il Governo ha garantito l’impegno ad aggiungere altrettante risorse per gli interventi previsti in Valle di Susa. Per quanto riguarda la firma del nuovo accordo con la Francia relativo alla ripartizione dei costi dell’opera, non vi è una data certa, perché il Governo italiano è in attesa di una risposta da parte del Governo francese”.