Fallimento dell’Italcoge

Il fallimento della ITALCOLGE è una brutta notizia di per sé, quando un’azienda fallisce, purtroppo negli ultimi due anni sono state tantissime, questo significa la perdita di un valore per il tessuto economico e sociale del nostro territorio. Lo è a maggior ragione vista l’attività che la ITALCOLGE stava svolgendo a Chiomonte.

In questo momento in cui molti stanno festeggiando, i NO-TAV, io voglio esprimere la mia vicinanza umana e politica ai lavoratori e alle loro famiglie della ITALCOGE che in questo mese hanno lavorato in condizioni ambientali difficilissime, oggetto di insulti e minacce da parte di molti militanti NO-TAV e che oggi subiscono il colpo più duro, la perdita del lavoro e del reddito che li getta in una condizione di insicurezza. Mi auguro, e farò tutto quanto nelle mie possibilità, perché questi lavoratori possano al più presto avere una prospettiva occupazionale.