BENE RICHIESTA DEI CONSIGLIERI REGIONALI. ANCHE ALLA CAMERA SI AUDISCANO I VERTICI DELL’UFFICIO REGOLAZIONE SERVIZI FERROVIARI

“Il tema sollevato nella loro lettera dai 17 Consiglieri regionali del Piemonte, a proposito del caso Arenaways, è serio e importante. Purtroppo ci troviamo di fronte a uno dei troppi cattivi esempi di liberalizzazione tentati nel nostro Paese e caduti nel vuoto a causa di resistenze monopolistiche e di rigidità burocratiche”: così dichiarano i Deputati Stefano ESPOSITO (PD), Maria Teresa ARMOSINO (PdL) Mario LOVELLI (PD) e Franco STRADELLA (PdL), commentando la richiesta avanzata da un gruppo di 17 consiglieri regionali piemontesi di un’audizione in Consiglio regionale dei responsabili dell’Ufficio Regolazione Servizi Ferroviari. “Da parte nostra abbiamo richiesto un’audizione dei responsabili di tale Ufficio presso la Commissione Trasporti della Camera, audizione che verrà rapidamente calendarizzata”.