Torino-Lione, firmato il nuovo trattato

MAURIZIO TROPEANO – LaStampa
Italia e Francia hanno firmato pochi minuti fa il nuovo trattato internazionale della Torino-Lione. L’accordo prevede il via ai lavori del tunnel di base tra la fine del 2012 e l’inizio del 2013.
I lavori saranno assegnati da una nuova società con sede operativa a Torino e sede legale a Chambery che dovrebbe dar lavoro ad una cinquantina di persone. Il presidente della nuova società sara’ francese, indicato direttamente dal capo dello Stato, mentre amministratore delegato e direttore finanziario saranno italiani. Nel Cda entrano uditori senza diritto di voto un rappresentante dell’ Ue e uno delle regioni Piemonte e Rhone Alpes. Intanto a gestire il cantiere di Chiomonte arriva una cooperativa rossa: la Cmc di Ravenna (contratto firmato in mattinata) che si era aggiudicata i lavori del cantiere di Venaus.