RAPPRESENTANZA MILITARE: “IL GOVERNO RICONOSCA AI MILITARI IL DIRITTO DI SCEGLIERE I PROPRI RAPPRESENTANTI”.

Bisogna restituire ai militari il diritto di scegliere democraticamente i propri rappresentanti. Pertanto, in occasione del Decreto Milleproroghe chiedo al Governo di rigettare gli emendamenti presentati da alcune forze politiche e finalizzati ad allungare il mandato degli organismi di rappresentanza militare a tutto il 2012. Si tratterebbe della terza proroga imposta, nonostante la netta contrarietà del personale militare, che più volte ha richiesto di non mantenere più in carica l’attuale Cocer interforze e i vari Consigli di rappresentanza militare.

Peraltro, il Governo, a seguito dell’approvazione di un Ordine del giorno, si era impegnato ‘a valutare l’opportunità di non concedere ulteriori proroghe del mandato’ e a ‘porre in essere ogni utile azione che consenta di procedere al rinnovo degli organismi’. Il Governo deve agire coerentemente con l’impegno preso, perché non c’è giustificazione alcuna per continuare a impedire a 400 mila cittadini che servono lo Stato di potersi scegliere chi li deve rappresentare.