Valli olimpiche, ora basta con le promesse della Regione. Le risorse vanno stanziate.

“Il mancato finanziamento, ad oggi, da parte della Regione Piemonte per l’innevamento delle Valli olimpiche rischia di creare ulteriori difficoltà per l’intera economia invernale delle stazioni sciistiche della Via Lattea. Non possiamo che condividere la forte denuncia dei Sindaci e confermare il nostro intervento presso l’assessore Cirio affinchè mantenga le promesse già fatte nelle settimane scorse.
Una situazione, del resto, ancor più preoccupante se pensiamo che le stesse risorse stanziate da mesi dal Parlamento per la riqualificazione degli stessi impianti continuano ad essere ferme ed inutilizzate.
E’ giunto il momento di intraprendere una scelta politica. E cioè, stanziare le risorse per l’innevamento, pena la messa in discussione della stessa stagione invernale e, al contempo, investire in progetti qualificati e precisi ciò che prevede la legge sui siti olimpici. Purtroppo il tempo delle lamentele e delle promesse è giunto al capolinea. Ora si deve agire”.