SCIBONA E I PARLAMENTARI GRILLINI SONO COLLABORAZIONISTI DEI VIOLENTI NO TAV

E’ ufficiale: Marco Scibona, Laura Castelli, Ivan Della Valle e Fabiana Dadone sono collaborazionisti dei violenti.
I Parlamentari del Movimento 5Stelle con le dichiarazioni con cui negano ogni responsabilità dei No Tav in relazione all’agguato delle notte scorsa nei confronti dell’operaio del cantiere di Chiomonte, in realtà confermano di essere fiancheggiatori e collaborazionisti di questi banditi incappucciati. Non una parola di condanna dell’accaduto né di solidarietà verso la vittima dell’aggressione, ma il solito giustificazionismo ideologico ed elettoralistico.
Ai Senatori e Deputati Grillini comunico che la rivendicazione dell’agguato, chiara e inequivocabile, è stata pubblicata ieri sera sul sito ufficiale del movimento No Tav (notav.info) nonché organo del comitato popolare di lotta di Bussoleno, con il titolo “Chi devasta se l’aspetti”.
A questo punto secondo i loro teoremi o gli incappucciati sono unì’invenzione oppure sono infiltrati del PD o dei Servizi che vogliono gettare discredito su un movimento assolutamente pacifico e non violento. E, la rivendicazione sul sito notav.info, ovviamente opera di qualche hacker.
A Marco Scibona e compagni consiglio di ricollegarsi con la realtà, anche quella più scomoda, e di dimostrarsi degni di rappresentare il Paese e le istituzioni.