KAZAKISTAN. APPLAUSI PER ESPOSITO: BASTA FIGHETTI O MI SOSPENDO

DIRE: Roma, 18 lug. – “Zanda chieda ad Alfano di fare un passo indietro. Se il ministro non lo fara’, noi dovremmo votare un nostro testo in cui diamo la fiducia al governo per senso di responsabilita’”. Ha raccolto un lungo applauso la proposta del senatore Pd Stefano Esposito, nel corso della rovente riunione dei democratici sul Kazakistan. Mentre il segretario Guglielmo Epifani spiega che “in una fase drammatica come questa non possiamo permetterci di rimanere senza governo”, anche se avanza il dubbio che “Alfano non sia idoneo a ricoprire il ruolo che riveste”, i renziani propongono che il Pd si faccia latore di una propria mozione di sfiducia nei confronti di Alfano. Stefano Esposito ribadisce che per senso di responsabilita’ il Pd deve sostenere il governo di Enrico Letta. Nel farlo, sottolinea, non puo’ offrire lo spettacolo di un partito in cui c’e’ qualcuno che punta adifferenziarsi per avere i titoli dei giornali. E’ il tema dei voti in difformita’ dal gruppo. “Io non sono piu’ disponibile a reggere il gioco delle tre carte di quelli che utilizzano strumentalmente il partito per fare i fighetti. Domani attendero’ la seconda chiama, se ci saranno assenze sospette o voti difformi, io votero’ la mozione del Movimento Cinque Stelle e di Sel per la sfiducia ad Alfano e poi mi autosospendero’ dal gruppo e dal Pd”. Lungo e caloroso l’applauso dei senatori. (Rai/ Dire) 14:11 18-