IL PRESIDENTE BESSON SMENTISCE CROZET. I RAPPORTI OLTRE CHE CITARLI BISOGNEREBBE LEGGERLI. IN FRANCIA NESSUN RISPENSAMENTO SULLA TORINO-LIONE

Besson a Crozet: “Le comunico la mia incredulità nel constatare che un professore di economia dei trasporti possa esser così lontano dalla realtà della politica europea dei trasporti”

 

L’intervista al Professor Yves Crozet, membro della commissione Mobilité 21, rilasciata al programma “Le Iene”, ha riacceso le polemiche intorno alla reale volontà del Governo francese rispetto alla realizzazione della Torino-Lione e ai tempi dei lavori.

Le conclusioni, scritte e pubbliche, della commissione Mobilité 21 sono note da tempo, ma evidentemente non tutti hanno avuto il tempo e la voglia di leggerle.

Per questo, mi permetto di sottoporre alla vostra attenzione il testo di una lettera, scritta ieri, dal Presidente della Commissione intergovernativa francese, Louis Besson, inviata al Professor Crozet, nella quale emerge con chiarezza cristallina la posizione del Governo francese, smentendo quanto affermato nell’intervista alla Iene dal Professor Crozet.

Mi sono permesso di tradurre il testo della lettera, che allego, in modo da rendere semplice la comprensione di quanto da me riportato.

Spero che questo mio lavoro possa aiutare a chiarire l’equivoco e a spegnere l’ennesima, inutile, polemica sulla volontà del Governo francese rispetto alla realizzazione della Torino-Lione.

Sen. Stefano Esposito

 

Crozet_ITA

LYON_TURIN_ETE

CROZET_23102013

RAPPORT_DURON_NOTE