Esposito, avvocati imputati notav come quelli di Berlusconi

Grave accusare Procura Torino di pressioni ambientali (ANSA) – TORINO, 18 GEN – Il senatore pro-Tav Stefano Esposito (Pd) paragona gli avvocati dei quattro attivisti No Tav per i quali i giudici del riesame hanno confermato l’accusa di terrorismo con gli avvocati di Berlusconi. E definisce “grave e irresponsabile” l’accusa di “pressioni ambientali” da loro rivolta alla Procura di Torino. “Le dichiarazioni degli avvocati dei quattro imputati accusati di azioni con finalità terroristiche, che accusano la procura di Torino di pressioni ambientali nei confronti dei magistrati del Tribunale del riesame – afferma Esposito – sono gravi e irresponsabili, e si inseriscono in un clima che tenta di avvalorare la tesi secondo la quale ci sarebbe un complotto ordito a carico di pacifici manifestanti da parte della magistratura, della politica, e dei soliti servizi segreti deviati. Questa strategia assomiglia sempre di più agli attacchi fatti alla Procura di Milano da parte degli avvocati di Silvio Berlusconi”. “Il lavoro della magistratura – aggiunge – si rispetta. Esistono sedi nelle quali difendere i propri diritti e non è più accettabile che i magistrati di Torino vengano continuamente additati come bersagli solo perché svolgono il loro lavoro. A nome mio e di tutto il Pd – conclude – voglio esprimere sostegno e rispetto per il lavoro della Procura di Torino e di tutti i magistrati impegnati in questa vicenda”. (ANSA). PL 18-GEN-14 13:04 NNNN