Un passo avanti per le aziende danneggiate dai No Tav

Questa mattina, sulla Gazzetta Ufficiale, è stato, finalmente, pubblicato il decreto attuativo della norma che dovrebbe permettere alle imprese danneggiate da atti di sabotaggio collegati alla realizzazione della Torino-Lione.
Non ho mai nascosto le mie perplessità sulla reale applicabilità di questa norma, ovviamente mi auguro di essere smentito. Purtroppo il grave ritardo con cui questa norma diventa operativa ha già prodotto il fallimento di imprese colpite da atti di sabotaggio per il loro lavoro presso il cantiere di Chiomonte.
Credo necessario dare pubblicità a questa opportunità, pur con i limiti che ho sopra esposto. Spesso le buone intenzioni del legislatore si scontrano con le lungaggini della burocrazia.