GLI ANTAGONISTI HANNO ANNUNCIATO CHE IL BERSAGLIO SARÀ IL PD. IL SINDACATO VALUTI LA NOSTRA COLLOCAZIONE NEL CORTEO

La galassia antagonista ha già annunciato sui propri siti internet un 1 maggio “di lotta” contro il PD, il Governo Renzi, il Sindaco Fassino. Una chiara dichiarazione dell’intenzione di trasformare la festa dei lavoratori in un’occasione per fare del teppismo politico e per regolare i conti con il nemico storico dell’estremismo di sinistra, ovvero il riformismo e quindi il Partito Democratico.

Premesso che il nostro partito e i nostri militanti non si fanno certo intimorire da queste minacce, tuttavia ritengo opportuno, alla luce anche di quanto avvenuto negli anni passati, che i sindacati valutino per tempo la collocazione dello spezzone del PD nel corteo del 1 maggio. Questo per evitare che una giornata così importante venga sporcata dai soliti professionisti del disordine, interessati non ai diritti dei lavoratori ma a recare sfregio alla nostra città, ad impedire al PD di sfilare e ad aggredire le forze dell’ordine.