DIMISSIONI MARINO? NON C’E’ LIMITE A INDECENZA. ALEMANNO TACCIA

“Se la situazione non fosse drammatica ci sarebbe da ridere. Alemanno faccia un piacere a se stesso. Taccia”.
Così il senatore del Partito democratico Stefano Esposito, Commissario Pd per il comune di Ostia.
“E’ paradossale che proprio l’ex sindaco, con un avviso di garanzia per associazione mafiosa pendente sul proprio capo – sottolinea Esposito  – si permetta di avanzare la richiesta di dimissioni dell’attuale primo cittadino, Ignazio Marino, che a differenza di Alemanno ‘sindaco’ è un presidio di legalità per il comune di Roma” conclude l’esponente pd.