Da Spada sfacciataggine di chi si sente impunibile

image

 

 

 

 

 

 

 

 

“Tra i tanti commenti sulla manifestazione ‘Antimafia Capitale’ di ieri, mi permetto di segnalare quello di Roberto Spada, capo della omonima famiglia, che paradossalmente arriva a fare valutazioni su una manifestazione che è contro quelli come lui. La presenza forte, ingombrante, della famiglia Spada ad Ostia, che ho in questi mesi a più riprese denunciato, dà bene l’idea di quanta disattenzione ci sia stata in questi anni rispetto alla presenza della criminalità organizzata sul litorale romano e non solo. Oggi la sfacciataggine di Roberto Spada, nel prendere pubblica posizione sulla manifestazione di ieri, conferma come questi soggetti si sentano impunibili. Inviterei sommessamente, pertanto, ad una riflessione tutte quelle forze politiche, a cominciare dai grillini, che continuano a far finta di non vedere: in questa città, oltre alla vicenda certificata dalla Magistratura di Mafia Capitale, esiste un problema che si chiama mafia, ad Ostia, che ha un nome e un cognome. Mi auguro che anche i Cinque Stelle, e le altre forze politiche che ancora negano questa realtà dei fatti, prima o poi la riconoscano come tematica da affrontare con assoluta urgenza”.