OSTIA,ASSOCIAZIONE A DELINQUERE:REVOCATA LICENZA A SALA SCOMMESSE CON 13 ARRESTI

(OMNIROMA) Roma, 13 FEB – Nella serata di ieri, gli agenti del commissariato Lido hanno dato esecuzione al provvedimento del questore di Roma di revoca delle licenze per l’accettazione delle scommesse sportive e per l’installazione dei sistemi di gioco Vlt – ai sensi dell’attuale normativa del T.U.L.P.S. nei confronti del locale denominato “ITALY POKER”,
L’adozione del provvedimento di revoca scaturisce da una richiesta dello stesso Commissariato a seguito dell’inchiesta giudiziaria sul “sistema dollaro”, nel corso della quale, la locale Squadra Mobile unitamente allo S.C.O ed allo S.C.I.C.O. della Guardia di Finanza avevano dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di 13 persone, tra cui anche soci della stessa proprietà di “ITALY POKER, per il reato di associazione a delinquere al fine di commettere attraverso una rete di gioco on line operativa su piattaforme informatiche che consentono il gioco su siti non autorizzati dall’Amministrazione per i Monopoli, oltremodo, operanti su server esteri, aggirando così la normativa del settore che prevede l’esercizio solo da parte di soggetti autorizzati, omettendo fraudolentemente il versamento di tributi erariali per la concessione di gioco, realizzando così plurime truffe ai danni dello Stato.