M5S: ORA CONTROLLANO ANCHE IN CAMERA DA LETTO

(DIRE) Roma, 18 mar. – “Non bastavano il contratto capestro e lo spionaggio ai danni dei propri parlamentari, ora il Grande Fratello grillino entra anche in camera da letto. La consigliera 5 stelle di Porto Torres Paola Conticelli dice di essere stata cacciata perche” rea di essere la compagna di un giornalista scomodo, con il quale, come riferisce la stessa Conticelli, il partito avrebbe chiesto di rompere”. Lo dice Stefano Esposito, senatore del Pd. “Le liste di proscrizione targate Cinque Stelle nei confronti dei giornalisti erano cosa nota, ora apprendiamo che vengono estese anche ai partner. Sono una setta sempre piu” inquietante, trasparenza e democrazia non sanno neanche dove siano di casa. Ecco il ”buon governo” dei Cinque stelle nelle amministrazioni locali, siamo arrivati pure al mobbing per statuto”, conclude. (Com/Lum/ Dire) 15:06 18-03-16 NNNN