DA DI BATTISTA SU OSTIA PAROLE GRAVI, M5S ENUNCIA LOTTA A MAFIA MA NON LA FA MAI

“Le parole di Di Battista su Ostia e sul commissariamento per mafia confermano quanto abbiamo più volte detto in questi mesi: il M5s la lotta alla mafia la enuncia, ma non la fa mai. Dichiarare, come ha fatto Di battista all’agenzia Omniroma, che Ostia è stata commissariata per salvare il Comune di Roma, conferma non solo la totale inconsistenza della lotta alle mafie da parte del M5s, ma anche che il loro silenzio sui gravissimi fatti che hanno dimostrato la presa delle famiglie Spada, Fasciani e Triassi su quel territorio non era casuale. Come non è casuale che abbiano incontrato segretamente i balneari che hanno devastato il litorale romano, definendoli il meglio dell’imprenditoria di Ostia”. Lo dice il senatore del Pd Stefano Esposito.
“Vedremo, caro Di Battista – continua Esposito – quali saranno i partiti che prenderanno più voti nei seggi di piazza Gasparri, feudo della famiglia Spada, dopo che il capoclan ha dichiarato pubblicamente il suo voto per i grillini. Proprio nel giorno in cui la Commissione Antimafia approva all’unanimità la relazione sulle prossime comunali, le parole Di Battista suonano come la dimostrazione dell’eterna contraddizione targata M5s, anche nel contrasto alle infiltrazioni mafiose nelle elezioni”.