Terzo Valico: Esposito – Borioli (PD), il governo commissari il contraente generale

“Questa mattina apprendiamo dell’ennesima operazione della magistratura che ha portato all’arresto di dirigenti e imprenditori impegnati nella realizzazione del Terzo Valico ferroviario tra Milano e Genova. Nell’esprimere pieno e totale sostegno a questa iniziativa chiediamo al governo, ravvisata l’urgenza di dare continuità all’esecuzione dei lavori e delle attività connesse e viste le ultime gravi notizie in capo a Cociv,  se non ritenga necessario nominare un commissario straordinario per la prosecuzione dei lavori, sentita l’ANAC e sulla base delle procedure previste dal nuovo codice degli Appalti”. Lo affermano i senatori del Pd Stefano Esposito e Daniele Borioli, della Commissione Lavori Pubblici, che aggiungono: “Sussistono infatti, a nostro parere motivazioni gravi e ineludibili che impongono un diverso e più trasparente modello di gestione, a tutela dell’interesse pubblico e date le ingenti risorse investite per la realizzazione dell’opera”.
“Nel  pomeriggio – concludono i senatori – durante la seduta della commissione Lavori pubblici del Senato chiederemo al Presidente Matteoli di avviare con urgenza un’attività ispettiva su quanto accaduto”.